22/12/2016


Oggi comincio a fare gli archi di ingresso. Ho pensato, oltre all'ingresso frontale, di farne uno laterale sulla destra, sempre ad arco.

Per realizzare l'arco, dopo aver segnato con una biro (o anche con una matita, è indifferente...l'importante è tracciare dove si vuole realizzare l'entrata) l'arco, procedo ad esportare il polistirene con un cutter. Prima taglio l'area rettangolare fino al punto in cui l'arco comincia, dopodichè per eliminare la semiluna mi aiuto con un archetto a caldo (ma la stessa cosa la si può ottenere utilizzando anche per questo il cutter. Anche se con più fatica).
Non preoccupatevi se l'arco non sarà preciso. Questo essenzialmente per due motivi:
  • La zona di taglio verrà successivamente coperta con i mattoni
  • A taglio avvenuto, per migliorare la qualità del taglio, si potrà agire con la carta vetrata

In sequenza l'arco pronto per essere "murizzato"!

Prepariamo i mattoni per ricoprire l'ingresso. Questi avranno una dimensione dimezzata rispetto a quelli che useremo per murare l'intero primo piano.

Partiamo dal punto in alto centrale. Questo andrà smussato sui lati per renderlo leggermente convesso. Stessa cosa per i mattoni che andranno a comporre la curvatura.


Completati gli archi si passa a murare.

A differenza di quanto avevo disegnato, al posto di creare finestre ad arco, ho preferito lasciare lo spazio per delle finestrelle quadrate. Quelle ad arco le lascerò per il secondo piano a graticcio.

Prima di completare la parete, mi dedico agli angoli. Ho deciso che le giunture verranno fatte tramite pietroni più grossi, che siano almeno il doppio dei mattoni. Questa la lavorazione: